_

a

I cookie aiutano a fornire servizi di qualità. Navigando su questo sito accetti il loro utilizzo.     Informazioni

PEC

Clicca qui

Titolo

clicca qui

Amministrazione Aperta

Amministrazione Aperta

NUOVO PSA

clicca qui per prendere visione del nuovo PSA

Benvenuti nel sito ufficiale del COMUNE di GRISOLIA

Centro di origine medievale, il cui nome, secondo alcuni studiosi potrebbe esser derivato dal greco Chrousolea, o dal latino Chrisena che, in entrambi i casi, significa oro. Non è ben certo se ci si riferisse alla particolare fertilità delle sue terre, e quindi il termine era adoperato in senso metaforico, o se, invece, c'era veramente la presenza di qualche miniera d'oro.

 

pasqua
 

News

AVVISO PUBBLICO PER LA NOMINA DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE MONOCRATICO
Data pubblicazione : 13-02-2019

 AVVISO PUBBLICO

PER LA NOMINA DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE MONOCRATICO
 

                                          Comune di Grisolia

         (PROVINCIA DI COSENZA)
                   Via Santa Sofia n. 69 Tel 0985/83645 – Fax n. 0985/83069
 
 
Prot. n. 651 del 13-02-2019
AVVISO PUBBLICO
PER LA NOMINA DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE MONOCRATICO
 
IL SINDACO
 
VISTI:
– il D.Lgs.n, 267/2000 e ss.mm.ii.;
– il D.Lgs. n. 165/2001 e ss.mm.ii.;
– il D.Lgs. n. 150/2009 e ss.mm.ii.;
– il D.Lgs. n. 198/2006 e ss.mm.ii.;
– il vigente Regolamento di Organizzazione degli uffici e dei Servizi di questo Comune;
– la deliberazione di G.C. n. 12 del 30-01-2014 con la quale si istituiva il Nucleo di Valutazione, in composizione monocratica ed il relativo Regolamento per il funzionamento del Nucleo stesso;
 
RENDE NOTO
CHE questo Ente intende procedere alla nomina del Nucleo di Valutazione in composizione monocratica con componente esterno per l’espletamento dei compiti e delle funzioni previsti dal D. Lgs. n. 150/2009 e ss.mm.ii., da scegliere con le modalità’ specificate nel presente avviso
 
COMPOSIZIONE E NOMINA.
– Il Nucleo di Valutazione è organo monocratico composto da un unico membro esterno, persona fisica.  Rappresenta lo strumento organizzativo cui è demandato il compito di misurazione e valutazione della performance annuale dei responsabili dei servizi e degli uffici cui sono state attribuite le funzioni di cui all’art. 107, commi 2 e 3, del T.U. 18.08.2000, n. 267.
– Il Nucleo di Valutazione tiene luogo, ad ogni effetto, all’organismo indipendente di valutazione (OIV) delle performance di cui all’art. 14, comma 1, del D. Lgs. 27 ottobre 2009, n. 150.
– Il Nucleo di Valutazione è nominato dal Sindaco con proprio decreto, previa pubblicazione sul sito istituzionale del Comune per quindici giorni consecutivi del presente avviso.
– La scelta avviene mediante valutazione dei curricula presentati.
 
REQUISITI PER LA NOMINA
I requisiti per la nomina sono i seguenti:
- cittadinanza italiana o di uno Stato dell’U.E.;
- diploma di laurea specialistica o di laurea quadriennale conseguita nel previgente ordinamento degli studi;
- esperienza anche presso aziende private di tipo giuridico-organizzativa, maturata anche in posizione di istituzionale autonomia e indipendenza;
adeguate conoscenze professionali, costituite dalla formazione dell’interessato, nella quale confluisce la valutazione del percorso di studi e di specializzazione;
adeguate esperienze, costituita dal percorso professionale;
adeguate capacità, o competenze specifiche (complesso di caratteristiche personali intellettuali, manageriali, relazionali, realizzative, quali la capacità di individuazione e di soluzione di problemi o di comunicazione e coinvolgimento delle strutture in processi di innovazione);
- esperienza nell’ambito delle materie correlate al lavoro pubblico, alle problematiche giuridiche ed economiche del personale, agli aspetti organizzativi e gestionali degli enti nei settori dell’organizzazione e del personale delle pubbliche amministrazioni, del management, della pianificazione e controllo di gestione, o della misurazione e valutazione delle performance e dei risultati acquisita anche presso aziende private, ovvero in possesso di un’esperienza giuridico-organizzativa maturata anche in posizione di istituzionale autonomia e indipendenza.
 
Non possono essere nominati componenti del Nucleo di Valutazione coloro che:
− sono stati condannati, anche con sentenza non passata in giudicato, per i reati previsti nel capo I del titolo II del libro secondo del codice penale;
ricoprano cariche negli organi di governo di questa amministrazione o
siano stati eletti o nominati dagli stessi predetti organi di governo in altri organismi anche esterni a questo Comune ovvero abbiano un qualsiasi rapporto di lavoro subordinato o di collaborazione con questo Comune;
rivestano incarichi pubblici elettivi o cariche in partiti politici o in organizzazioni sindacali, ovvero che abbiano rapporti continuativi di collaborazione o consulenza con le predette organizzazioni, ovvero che abbiano rivestito simili incarichi o cariche o che abbiano avuto simili rapporti nei tre anni precedenti la designazione;
si trovino nelle condizioni previste dalla legge di non poter contrattare con le amministrazioni pubbliche.
- siano responsabili della prevenzione della corruzione presso la stessa amministrazione;
- abbiano riportato una sanzione disciplinare superiore alla censura;
- siano magistrati o avvocati dello Stato che svolgono le funzioni nello stesso ambito territoriale regionale o distrettuale in cui opera l’amministrazione;
- abbiano svolto non episodicamente attività professionale in favore o contro l’amministrazione;
- abbiano un rapporto di coniugio, di convivenza, di parentela o di affinità entro il secondo grado con dirigenti/Responsabili di Area in servizio nell’amministrazione, presso cui deve essere nominato il Nucleo di Valutazione, o con il vertice politico - amministrativo o, comunque, con l’organo di indirizzo politico - amministrativo;
- siano stati motivatamente rimossi dall’incarico di componente del Nucleo di Valutazione Controllo di gestione prima della scadenza del mandato;
- abbiano altri incarichi all’interno di questo Ente o di altri enti che possano comunque creare conflitti di interesse;
- siano revisori dei conti presso la stessa amministrazione;
- incorrano nelle ipotesi di incompatibilità e ineleggibilità previste per i revisori dei conti dall’art. 236 del d. lgs. n. 267/2000.;
- si trovino nelle condizioni di inconferibilità di cui al D.Lgs. n. 39/2013;
- abbiano incarico quale componente di altri Nuclei di Valutazione presso altri enti locali con popolazione superiore a 15.000 abitanti presso due Comune o in Comuni sotto tale soglia di popolazione in numero di cinque incarichi già conferiti;
- presenza di qualsiasi causa ostativa a ricoprire l’incarico di cui trattasi prevista da norma di legge.
 
PROCEDURA PER LA NOMINA
– La nomina del componente del Nucleo di Valutazione avverrà tramite una selezione pubblica mediante valutazione comparativa dei curricula da parte del Sindaco.
– Sarà di supporto tecnico per l’espletamento della procedura, ivi compreso l’esame dei curricula, il Responsabile dell’Area Amministrativa, fermo restando che l’incarico sarà conferito dal Sindaco che indirizzerà la propria scelta sul soggetto ritenuto più idoneo sulla base della documentazione presentata.
– L’Amministrazione garantisce pari opportunità tra uomini e donne per l’accesso al lavoro ai sensi del D. Lgs. n. 198/2006.
 
CONTENUTI DELLA PRESTAZIONE
Al Nucleo di Valutazione Monocratico competono le funzioni ed i compiti allo stesso attribuiti dalla legge vigente e dalle norme regolamentari dell’Ente, ed in particolare dovrà:
- definire il Sistema di misurazione e di valutazione della performance predisponendo ed aggiornando, con il contributo della struttura Servizio Finanziario, il sistema di misurazione e valutazione della performance della organizzazione, dei responsabili dei servizi e dei dipendenti;
- - svolge funzioni di monitoraggio e verifica della attuazione del sistema di valutazione della performance;
- elabora i criteri e la proposta di valutazione del risultato prevista per il Segretario, da sottoporre al Sindaco;
- supporta la valutazione del restante personale dipendente ai sensi dei contratti collettivi e decentrati;
- verifica l’esistenza e l’attuazione dei sistemi di controllo interno di cui all’articolo 147 T.U. n. 267/2000;
- collabora con l’Amministrazione ed i Responsabili per il miglioramento organizzativo e gestionale degli enti;
- promuove la trasparenza del sistema di programmazione, misurazione, valutazione della performance organizzativa ed individuale, del sistema premiante e dello stato di attuazione e ne attesta l'assolvimento;
- accerta preventivamente le effettive disponibilità di bilancio degli Enti create a seguito di processi di razionalizzazione e riorganizzazione delle attività ovvero espressamente destinate dagli Ente al raggiungimento di specifici obiettivi di produttività e di qualità, al fine del mantenimento delle correlate risorse nell’ambito del fondo delle risorse decentrate.
- esercitare le funzioni di misurazione e valutazione della performance di ciascuna struttura amministrativa nel suo complesso e proporre all'organo di indirizzo politico-amministrativo, la valutazione annuale dei dirigenti e/o Responsabili di Servizio e l'attribuzione ad essi dei premi di produttività;
- monitorare il funzionamento complessivo del sistema della valutazione, della trasparenza e integrità dei controlli interni verificando la relazione annuale sullo stato dello stesso predisposta dal responsabile;
- comunicare tempestivamente le criticità riscontrate ai competenti organi interni di governo dell’Ente, nonché curare le medesime comunicazioni nei confronti degli organismi esterni di controllo;
- validare la Relazione sulla performance e assicurarne la visibilità attraverso la pubblicazione sul sito istituzionale dell'amministrazione;
- garantire la correttezza dei processi di misurazione e valutazione, nonché dell'utilizzo dei premi di produttività secondo quanto previsto dal D.Lgs. n. 150/2009, dai contratti collettivi nazionali, dai contratti integrativi, dai regolamenti interni di questa amministrazione, nel rispetto del principio di valorizzazione del merito e della professionalità e segnala le criticità al Sindaco;
- promuovere e attestare l'assolvimento degli obblighi relativi alla trasparenza e all'integrità di cui al D. Lgs. n. 33/2013;
- verificare i risultati e le buone pratiche di promozione delle pari opportunità;
- definire sistemi di valutazione della performance e/o modifiche successive;
- formulare alla Giunta proposte sui criteri per l’individuazione dei parametri per la graduazione delle funzioni dirigenziali e delle connesse responsabilità ai fini della retribuzione di posizione dei dirigenti;
- valutare la graduazione delle funzioni dirigenziali sulla base del precedente comma;
- formulare alla Giunta proposte di disciplina dei criteri relativi alle misure sanzionatorie previste dai CC.CC.NN.LL. a seguito di valutazione negativa delle performance dei dirigenti e/o responsabili di servizio;
- effettuare l’analisi dei dati relativi al grado di eventuale differenziazione nell’utilizzo della premialità per i dirigenti/responsabili di servizio e per i dipendenti;
- valutare e validare, sulla base di quanto documentato nella Relazione di performance, la presenza di risparmi sui costi di funzionamento, ai fini dell’applicazione del premio di efficienza, fermo restando che i criteri generali per la distribuzione del relativo premio di efficienza sono definiti dalla contrattazione integrativa;
- svolgere le funzioni attribuite da disposizioni legislative e regolamentari in materia, per come attribuiti dalle leggi e dai regolamenti statali e comunali, di controlli interni ed in particolare del controllo successivo di regolarità amministrativa, di prevenzione della corruzione e dell’illegalità, e di pubblicità, trasparenza e diffusione delle informazioni;
2. Al Nucleo di Valutazione può essere altresì attribuito, da parte delle Giunte degli Enti, lo svolgimento di attività strumentali all’espletamento delle funzioni e dei compiti di cui al presente regolamento, nonché ogni altra funzione stabilita e/o prevista da leggi e regolamenti e nonché dai contratti collettivi nazionali agli organi interni di valutazione.
 
DURATA DELLA NOMINA E TRATTAMENTO ECONOMICO
Il Nucleo di Valutazione è nominato dal Sindaco e resta in carica per la durata di anni tre, prorogabili per una sola volta.
Il Sindaco potrà disporre la revoca anticipata al verificarsi di cause di incompatibilità o di scarsa efficienza o di acclarata imperizia nell’attività di competenza.
Il trattamento economico omnicomprensivo applicato è pari ad € 600,00 annui, comprensivo di oneri dovuti per legge.
 
TERMINE E MODALITÀ’ DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE
Gli interessati a proporre la propria candidatura quale componente del Nucleo di Valutazione Monocratico dovranno presentare apposita domanda di ammissione, debitamente sottoscritta, a pena di esclusione.
Nella domanda dovrà essere dichiarato il possesso dei requisiti previsti dal presente avviso, posseduti alla data di scadenza dello stesso e dovranno trovare debito riscontro all’interno del curriculum presentato.
La domanda di ammissione dovrà essere corredata obbligatoriamente, da copia di un valido documento di identità del sottoscrittore in corso di validità, dal curriculum professionale redatto secondo il modello europeo, dalle formali dichiarazioni di assenza di cause di incompatibilità, conflitto di interessi e cause ostative e dovrà riportare il consenso al trattamento dei dati personali nel rispetto del D.Lgs 196/2003 e s.m.i.
La domanda, corredata di curriculum ed eventuale documentazione, dovrà pervenire al Comune di Grisolia – Via Santa Sofia n.69 – Grisolia – entro le ore 14,00 del giorno 28-02-2019 a mezzo di:
 – raccomandata A. R.,
– tramite PEC al seguente indirizzo: ragioneria.grisolia@asmepec.it
 
– consegna a mano all’ufficio protocollo dell’Ente (dal lunedì al sabato dalle ore 9,00 alle ore 14,00)
L’Ente non assume responsabilità alcuna per il mancato o tardivo recapito della documentazione di cui sopra per cause dipendenti da disguidi postali, telematici, tecnologici, ecc…, caso fortuito o forza maggiore; in ogni caso, farà fede il timbro di acquisizione del protocollo del Comune.
In caso di spedizione mediante raccomandata A.R., il plico (contenente tutti i documenti evidenziati), indirizzato come sopra, dovrà recare gli estremi completi del mittente e la dicitura “Contiene candidatura NUCLEO DI VALUTAZIONE MONOCRATICO”.
In caso di invio tramite PEC oggetto della mail dovrà essere “Candidatura a NUCLEO DI VALUTAZIONE MONOCRATICO” e tutti i documenti dovranno essere allegati in formato pdf (con firma scansionata: non è richiesta la sottoscrizione con firma digitale).
 
PUBBLICITÀ E INFORMAZIONI SUL PROCEDIMENTO
Il presente avviso sarà pubblicato, per la durata di giorni quindici consecutivi, all’ Albo Pretorio on line del Comune di Grisolia e sul sito istituzionale del Comune stesso :www.comune.grisolia.cs.it
Al medesimo indirizzo saranno pubblicate eventuali successive comunicazioni ed anche l’avvenuta assegnazione dell’incarico.
Il Comune si riserva di utilizzare ogni altro mezzo di comunicazione ritenuto idoneo e necessario per lo svolgimento della procedura. Le comunicazioni individuali saranno inviate attraverso i dati di contatto forniti nella domanda.
Il responsabile del procedimento è il Responsabile dell’ Area Amministrativa Rag. Filomena VANA.
Per ogni altro chiarimento od ulteriore informazione gli interessati possono rivolgersi al Responsabile dell’Area Amministrativa – Tel. 0985/83645.
 
 
TUTELA DELLA PRIVACY
 Ai sensi dell’art. 13 del D. Lgs. n. 196/2003 “Codice in materia di protezione di dati personali” e al fine del possibile esercizio dei diritti di cui all’art.7 del Decreto stesso, si informa che i dati personali dei soggetti partecipanti al procedimento comparativo saranno oggetto di trattamento anche con procedure informatizzate da parte degli incaricati dell’ufficio competente dell’amministrazione comunale, nel rispetto della citata normativa, in modo da garantire la sicurezza e la riservatezza degli stessi. I dati medesimi non verranno comunicati a terzi, salvo che ad altri enti pubblici che ne facciano richiesta a fini occupazionali e saranno utilizzati, ai termine del procedimento, esclusivamente per la stipulazione del contratto d’opera.
 
Al presente avviso sono allegati:
Istanza di partecipazione alla selezione;
Modello di dichiarazione da rendere a seguito di nomina.
 
Grisolia, li 13-02-2019                                                                        
 
 
                                                                                                                 Il Sindaco
                                                                                                  F.to       (Dr. Antonio Longo)
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Modello di domanda 
Al Sig. Sindaco
del Comune di Grisolia
 
___l___ sottoscritt___ ______________________________________________ chiede di
essereammess__ a partecipare alla pubblica selezione per la nomina di componente del Nucleo di
Valutazione Monocratico del Comune di Grisolia.
A tal fine dichiara, sotto la propria responsabilità e consapevole delle sanzioni penali
previste dall’art.76 del D.P.R. n.445/2000 per le ipotesi di dichiarazioni mendaci:
 
a)- di essere nat__ a _______________________________ il _____________e di essere residente
in ______________________________________________________ Via
____________________________;
b)- di essere cittadin__ italian____ovvero _________________________________;
c)- di essere iscritt__ nelle liste elettorali del Comune di __________________________ e di non
essere escluso dall’elettorato attivo; (in caso di cancellazione dalle medesime indicarne i motivi)
________________________________________________________________________________
d)- di non aver riportato condanne penali (in caso affermativo, indicarne le condanne riportate anche non passate in giudicato)
________________________________________________________________________________
e)- di essere in possesso del seguente titolo di studio:
_ Laurea Specialistica in ___________________________________________;
_ Laurea Magistrale in ____________________________________________;
_ Laurea vecchio ordinamento in ____________________________________;
__________________________conseguito il ____________presso
________________________________________________________________________;
f) di espletare la seguente attività lavorativa: ____________________________________________.
 DICHIARA di possedere i seguenti requisiti:
- cittadinanza italiana o di uno Stato dell’U.E.;
- esperienza anche presso aziende private di tipo giuridico-organizzativa,  maturata anche in posizione di istituzionale autonomia e indipendenza;
adeguate conoscenze professionali, costituite dalla formazione dell’interessato, nella quale confluisce la valutazione del percorso di studi e di specializzazione;
adeguate esperienze, costituita dal percorso professionale;
adeguate capacità, o competenze specifiche (complesso di caratteristiche personali intellettuali, manageriali, relazionali, realizzative, quali la capacità di individuazione e di soluzione di problemi o di comunicazione e coinvolgimento delle strutture in processi di innovazione);
- esperienza nell’ambito delle materie correlate al lavoro pubblico, alle problematiche giuridiche ed economiche del personale, agli aspetti organizzativi e gestionali degli enti nei settori dell’organizzazione e del personale delle pubbliche amministrazioni, del management, della pianificazione e controllo di gestione, o della misurazione e valutazione delle performance e dei risultati acquisita anche presso aziende private, ovvero in possesso di un’esperienza giuridico-organizzativa maturata anche in posizione di istituzionale autonomia e indipendenza.
 
Dichiara, inoltre:
− di non essere stato condannato, anche con sentenza non passata in giudicato, per i reati previsti nel capo I del titolo II del libro secondo del codice penale;
di non ricoprire cariche negli organi di governo di questa amministrazione e di non essere 
stato eletto o nominato dagli stessi predetti organi di governo in altri organismi anche esterni a questo Comune ovvero abbiano un qualsiasi rapporto di lavoro subordinato o di collaborazione con questo Comune;
di non rivestire incarichi pubblici elettivi o cariche in partiti politici o in organizzazioni sindacali e di non avere rapporti continuativi di collaborazione o consulenza con le predette organizzazioni, di non aver rivestito simili incarichi o cariche e di non aver avuto simili rapporti nei tre anni precedenti la designazione;
di non trovarsi nelle condizioni previste dalla legge di non poter contrattare con le amministrazioni pubbliche.
- di non essere responsabile della prevenzione della corruzione presso la stessa amministrazione;
- di non aver riportato sanzioni disciplinari superiori alla censura;
- di non essere magistrato o avvocato dello Stato che svolge le funzioni nello stesso ambito territoriale regionale o distrettuale in cui opera l’amministrazione;
- di non aver svolto non episodicamente attività professionale in favore o contro l’amministrazione;
- di non avere rapporto di coniugio, di convivenza, di parentela o di affinità entro il secondo grado con dirigenti/Responsabili di Area in servizio nell’amministrazione, presso cui deve essere nominato il Nucleo di Valutazione, o con il vertice politico - amministrativo o, comunque, con l’organo di indirizzo politico - amministrativo;
- di non essere stato motivatamente rimossi dall’incarico di componente del Nucleo di Valutazione Controllo di gestione prima della scadenza del mandato;
- di non aver svolto e di non svolgere altri incarichi all’interno di questo Ente o di altri enti che possano comunque creare conflitti di interesse;
- di non essere revisore dei conti presso la stessa amministrazione;
- di non incorrere nelle ipotesi di incompatibilità e ineleggibilità previste per i revisori dei conti dall’art. 236 del d. lgs. n. 267/2000.;
- di non trovarsi nelle condizioni di inconferibilità di cui al D.Lgs. n. 39/2013;
- di non avere incarico quale componente di altri Nuclei di Valutazione presso altri enti locali con popolazione superiore a 15.000 abitanti presso due Comuni o in Comuni sotto tale soglia di popolazione in numero di cinque incarichi già conferiti;
- di non trovarsi in presenza di alcuna causa ostativa a ricoprire l’incarico di cui trattasi prevista da norma di legge.
Dichiara, inoltre di avere conoscenza della deliberazione di Giunta Comunale relativa all’approvazione del Regolamento sul Funzionamento del Nucleo di Valutazione del Comune di Grisolia n. 12 del 30-01-2014, nonché del modello di dichiarazione da rendere in caso di nomina, allegato all’avviso di selezione.
Il sottoscritto dichiara di eleggere il proprio domicilio agli effetti di ogni comunicazione relativa
alla presente selezione al seguente indirizzo, impegnandosi a comunicare le eventuali variazioni
successive:
Via ________________________________________ n.______ CAP ________ Città
_____________________________________ telefono __________________________.
___l___ sottoscritt____ esprime il proprio consenso affinché i dati personali forniti con la
presente richiesta possano essere trattati, nel rispetto del D.Lgs. n. 196/2003, per gli adempimenti
connessi alla presente procedura.
Si allega: 
curriculum vitae;
fotocopia fronte – retro del documento di identità personale in corso di validità.
Data ____________________________      Firma_______________________________
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Al Comune di GRISOLIA
Sede
 
DICHIARAZIONE DI INSUSSISTENZA DI CAUSE DI INCONFERIBILITA’ E INCOMPATIBILITA’
Ai sensi del D.Lgs. 08.04.2013, n. 39 (in G.U. 
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
Puoi inserire ancora 500 caratteri
indietro

Dove si trova GRISOLIA?

HTML 4.01 Strict Valid CSS
Pagina caricata in : 0.191 secondi
Powered by Asmenet Calabria